fbpx

Info utili di viaggio

Torna indietro

Quanto tempo prima mi devo recare al porto?

Il passeggero è tenuto a presentarsi almeno 30 minuti prima dell’orario di partenza, già munito di regolare Biglietto.
Per i collegamenti INTERNAZIONALI, i Passeggeri devono presentarsi all'imbarco almeno 60 minuti prima per espletare le formalità di frontiera e del check-in.
Trascorsi tali termini non sarà garantito l’imbarco.

Se arrivo in ritardo al porto e il mezzo è appena partito, cosa succede?

Dopo la partenza, il biglietto non è in alcun modo rimborsabile.

Che differenza c’è tra Scalo e Trasbordo? Significa che devo cambiare mezzo? L’altro mezzo ormeggia allo stesso molo d’imbarco del precedente?

Lo Scalo è la sosta durante la quale si effettuano le procedure di imbarco e sbarco Passeggeri. E’ possibile che tra il porto di partenza e quello di arrivo vi siano più Scali intermedi ma il Passeggero è tenuto a rimanere seduto al suo posto fino al raggiungimento della destinazione prevista.
Le tratte con Trasbordo prevedono invece che il Passeggero cambi il mezzo di trasporto con possibile spostamento anche presso un altro molo d’imbarco (sempre nelle immediate vicinanze).

Durante la navigazione è possibile alzarsi? Posso chiedere di visitare il ponte di comando?

No, per ragioni di sicurezza, è obbligatorio restare seduti durante la navigazione e fino al completamento delle operazioni di ormeggio. Il ponte di comando è un’area accessibile solo ed esclusivamente al personale di bordo.

Fino a che età non pagano i bambini?

INFANT
- 0/11 mesi non occupano posto a sedere (il neonato va tenuto in braccio per tutta la durata del viaggio)
- 1/3 anni occupano posto a sedere
(in entrambi i casi viaggeranno gratuitamente)

BAMBINI:
- 4/11 – occupano posto a sedere e verrà loro applicata una tariffa ridotta.

I Passeggeri minori di 12 anni devono essere accompagnati da Passeggeri adulti.

Può viaggiare in aliscafo una donna incinta?

Si, ma consigliamo di non effettuare viaggi in aliscafo quando il periodo di gestazione supera le 36 settimane.

È consentito portare animali a bordo?

La nostra flotta non dispone di stive destinate all’alloggio di animali. Ne è tuttavia consentito il trasporto previo acquisto di regolare biglietto “ANIMALE”.
Gli animali di piccola taglia dovranno essere custoditi durante tutta la durata del viaggio in apposito trasportino, o gabbie nel caso di volatili.
Gli animali di media o grande taglia dovranno essere muniti di museruola e guinzaglio.
Quelli appena elencati sono requisiti obbligatori, in assenza l’imbarco è negato. La Società si riserva il diritto di chiedere inoltre durante la fase di imbarco la certificazione sanitaria attestante lo stato di buona salute e il libretto di vaccinazione dell’animale.

È consentito portare più di un bagaglio per passeggero?

Ogni passeggero ha diritto di portare con se gratuitamente 10 chilogrammi lordi di bagaglio a mano. Ai ragazzi paganti metà tariffa, viene concessa la metà della franchigia, ovvero 5 kg.
Il bagaglio a mano dovrà essere delle dimensioni (60x40x20).
Per i bagagli fuori misura standard o in eccesso è possibile acquistare un “biglietto bagaglio”. La società e il Comando di bordo possono a loro discrezione rifiutare l’imbarco di bagagli il cui ingombro o il cui peso costituiscano impedimento per una buona e corretta navigazione.

Posso imbarcare la bici?

No, non è permesso l’imbarco di biciclette, monocicli o simili, fatta eccezione per le biciclette snodabili.

Le Biciclette snodabili (richiudibili) a fronte del pagamento del biglietto, devono però essere sprovviste di batteria di alimentazione e custodite all’interno di apposita custodia di sicurezza.

È consentito trasportare oggetti ingombranti a bordo (es. quadri, televisioni, ecc..)?

I mezzi della flotta Libertylines sono destinati solo ed esclusivamente al trasporto Passeggeri e non dispongono pertanto di stive o bagagliai per l’alloggio di bagagli ingombranti.

La Società e il comando di bordo possono dunque accettare o rifiutare l’imbarco di oggetti il cui ingombro o il cui peso costituiscono impedimento per una buona e corretta navigazione.

Non hai trovato quello che cercavi?

Manda una email a callcenter@libertylines.it

Notizie importanti