News
news TRIESTE

caffe' san marco

Il nord Europa viveva la Belle Epoque e questa giunse fino Trieste tra giri di danza e caffè letterari in cui ci si confrontava e nascevano idee ed ideologismi. Il caffè San Marco a Trieste fu uno dei più vivaci probabilmente proprio perché su una terra di confine. Fu Marco Lovrinovich, proveniente da Parenzo, a fondarlo nel 1914 e divenne presto il locale preferito di intellettuali e studenti, ma anche di dissidenti e di traffichini intenti a falsificare documenti per chi con il potere austriaco non andava molto d’accordo. Infatti, tanto presto quanto ebbe successo, fu chiuso. Già nel 1915 un gruppo di soldati austroungarici, compì una violenta irruzione, mettendo a soqquadro il locale e apponendogli i sigilli. Abbandonato per lungo tempo, il locale riprese vita grazie agli interventi di restauro, nel secondo dopoguerra, promossi dalle Generali. Ancora oggi il caffè San Marco vive tra gloriosi ricordi del suo primo anno di vita che aveva visto come suoi ospiti, Svevo, Saba, ma anche Joyce, e la nuova dimensione di centro culturale e libreria che accoglie volentieri mostre di artisti locali, offrendo un piacevolissimo servizio di ristorazione.

Scopri

TRIESTE

dal 28 Giugno al 09 Settembre


Offerte

Una vagonata di promozioni!

DOPPIO SCONTO SE VIAGGI CON LIBERTY LINES E TRENITALIA Scopri tutti i dettagli dell’offerta.

trieste

Oliocapitale a trieste

Oliocapitale è la prima sul piano nazionale, interamente dedicata all’olio...

Terra contesa di confine, nuovo approdo dell’enoturismo

la vocazione agricola di Trieste rende oggi, questa città, un’interessante e...

Piazza dell'unità

Il vanto dei Triestini che la vivono come un vero e proprio salotto sul mare è la...

BIGLIETTERIA

CERCA LA
BIGLIETTERIA
PIÙ VICINA A TE

VEDI