fbpx
  • It

Otranto

Una fortezza sul mare

1
-
+

Una vacanza a Otranto

Uliveti, baluardi, edifici in pietra e tinte color pastello definisco il profilo di uno dei borghi più belli d’Italia. L’impressione che avrete è quella di fare un viaggio indietro nel tempo, tra le viuzze del centro, le vecchie tradizioni e il sapore della cucina locale. Ma Otranto non è solo centro storico è anche spiagge bagnate dal mare cristallino che sapranno incantarvi già dal primo passo scendendo dall’aliscafo. Senza dubbio uno dei paesini di mare più belli del Salento.

Otranto “Patrimonio Unesco”



Otranto è situata sulla costa adriatica della penisola salentina, è il comune più orientale d'Italia: il capo omonimo, chiamato anche Punta Palascìa, a sud del centro abitato, è il punto geografico più a est della penisola italiana. L’Unesco ha riconosciuto al “Borgo antico di Otranto” il titolo di patrimonio culturale in quanto “Sito messaggero di pace”. Un borgo racchiuso dalle mura aragonesi, con le case bianche e il dedalo di stradine lastricate di pietra viva che convergono verso la Cattedrale romanica, caratterizzata dall’imponente rosone rinascimentale e mosaico pavimentale raffigurante l’Albero della Vita e il Castello Aragonese. Da non perdere è il castello voluto da Alfonso d’Aragona alla fine del Quattrocento, in stretta relazione con la cinta muraria, che fa da sfondo a mostre d’arte ed eventi.

Il Borgo otrantino è perfetto per gli amanti della vita mondana: troverete infatti tanti locali, lounge bar e pub frequentati da giovani, dove poter gustare aperitivi al tramonto. Il Corso Garibaldi è la via della movida notturna, al pari del Castello Aragonese che dopo il tramonto si anima di vita, di colori e suoni dei tantissimi localini situati al suo interno.

Attrazioni

da non perdere a Otranto

Notizie importanti