fbpx
Torna a Trieste

Palazzo del Governo

undefined

Il bellissimo Palazzo del Governo, una delle perle di Piazza dell’Unità d’Italia, fu progettato dall’architetto viennese Emil Artman e costruito tra il 1901 ed il 1905 in luogo della preesistente, e molto più modesta, sede della “luogotenenza”, allora Palast der k.k. Statthalterei. Tale lavoro faceva parte di un progetto di abbellimento della piazza, già divenuta centro vitale della città. Caratteristica principale della bella facciata è la vasta balconata coperta, a sovrastare l’alto porticato centrale, ed ingentilita dal rivestimento di mosaici in vetro di Murano nella parte superiore (dove si riconoscono disegni, testine allegoriche e medaglioni con la croce dei Savoia) e dal rivestimento in pietra bianca nella parte inferiore. Al tempo del suo realizzo il palazzo si affacciava sul giardino che occupava, fino al 1920, metà della piazza, allora denominata Piazza Grande, tra via dell’Orologio ed il mare.