LIBERTY LINES
loading...

IL CARNEVALE CHE DURA TRE MESI

IL CARNEVALE CHE DURA TRE MESI

Tradizioni e folklore da più di un secolo

Il Carnevale di Pantelleria è una grande festa che dura circa tre mesi: dai primi di gennaio a fine marzo tutta la popolazione pantesca è coinvolta nei festeggiamenti, dai bambini agli anziani.

Quello pantesco, è un modo di festeggiare il carnevale che risale a circa un secolo fa, prima delle due grandi guerre che hanno sconvolto la vita socio-economica e politica dell'isola.
Il ballo è una componente essenziale dei festeggiamenti: ogni circolo mette a disposizione una sala per riunire tutti coloro che vogliono cimentarsi nelle danze una volta a settimana in serate diverse, fino al martedì grasso, con la sfilata delle maschere. Ci sono contrade dove si balla fino alle prime luci dell'alba, per poi ritrovarsi a casa di qualcuno a rifocillarsi con una semplice spaghettata. Nei circoli sono ammesse le maschere fino alle undici di sera: ci si traveste con abbigliamento trovato nei bauli delle nonne e nei cassettoni, con abiti strani, nati dalla fantasia della gente: l’importante è non farsi riconoscere. E’ un modo per divertirsi senza farlo sapere al vicino, al fine di evitare critiche e dicerie tipiche di un piccolo centro. Neanche i turisti o i forestieri che lavorano sull’isola riescono a resistere: il Carnevale a Pantelleria è una tradizione talmente forte e radicata che riesce a trascinare e coinvolgere tutti.
Così come avviene in altre città italiane, il martedì grasso è il giorno in cui nelle piazze sfilano le maschere e i carri. I primi a partecipare sono i circoli che con il loro tema carnevalesco occupano le strade del centro. A fine manifestazione si premia il circolo al quale appartengono le maschere più belle.



/VEDI ANCHE

/CONTACT CENTER

ORARI
LUN - DOM 08:30 - 19:30